Ornogesi

maurice_the_werewalrus_by_blackraven003-d7sbtml.jpg“Un essere immondo, in parte umano e in parte leone marino. Le frecce lo attraversano senza colpire il segno, e solo i magici pugnali di Uzoro hanno potuto fermarlo”

Gli ornogesi sono umani caduti sotto il controllo di Ornoge.
Dalle cronache:

Questi briganti sono in realtà una sorta di setta, plagiata dalla volontà di Ornoge, entità/demone che vive nelle Montagne della Follia, posto molto poco raccomandabile. Rapiscono le persone, le piegano al loro volere e le fanno unire alla setta. Furono scacciati e sconfitti da un eroe, vent’anni prima. Ma circa un mese fa Cobu ha smesso di pattugliare le strade, avendo impegnato l’esercito nell’assedio di Vississa. E da qualche giorno, si dice che gli ornogesi siano tornati a reclamare le zone selvagge.

Storia e mitologia di Ornoge

  • Ornoge c’è sempre stato, almeno da che si ha memoria di vivente.
  • Si dice sia il fratello pazzo di Madba, e che si risvegliò quando il sapiente che dimorava nella Gran Mangrovia se ne andò (caduta di Amùl).
  • Si dice anche che il saggio sia proprio Ornoge, e che sia impazzito.
  • C’era una setta, già da tempo, gli ornogesi appunto, ma non s’era mai visto Ornoge di per sé, e non rompevano la balle più di tanto. Molto raramente, qualche vecchio impazziva, diventava serio e perdeva le sue emozioni, quasi spegnendosi, fino a quando, di colpo, iniziava ad urlare e correva verso le montagne.

La guerra contro gli ornogesi

  • Sempre più gente ha iniziato a impazzire, e poi sono iniziate le incursioni degli ornogesi nei villaggi. Dapprima quelli più isolati, poi man mano tutto attorno alle Montagne della Follia. Alla fine, c’era solo Corza a resistere.
  • Gli ornogesi non hanno mai assediato, ma uscire dalla città via terra era diventato impraticabile per la costante guerriglia.
  • Corza non si è mai espansa nell’entroterra troppo, proprio perché c’era sempre questo problema di Ornoge e dei pazzi, più frequenti nei villaggi più remoti. Negli ultimi 30 anni, dopo la sconfitta di Ornoge, i villaggi della cerchia esterna hanno duplicato la popolazione (totale circa 2000 persone).
  • Uzoro era un capitano di mare fallito, che aveva perso tutto per sfortuna e azzardi (incluso l’azzardo, letteralmente).
  • Si dice che però sia riuscito a mangiare un rarissimo frutto della Gran Mangrovia (che ha smesso di farne dalla caduta da Amùl), e grazie ad esso si sia spinto sul fondo del mare. Ivi ha incontrato Madba, che gli ha donato i suoi tre pugnali.
  • Forte delle armi magiche e del carisma di un eroe, ha riunito un esercito di volontari, mercenari e truppe fornite da Cobu. Un esercito variegato di oltre 4000 unità, e ha mosso guerra.
  • Il fenomeno dei vecchi impazziti che vanno verso le Montagne della Follia è terminato dopo che Uzoro da Viabasso ha piantato il pugnale Tuono nel cuore di Ornoge, insieme alle incursioni degli ornogesi.
  • Cobu ha cementato il suo controllo su Corza, prima tributaria di Vississa, proprio grazie alla vittoria contro Ornoge.

Ornogesi

La Compagnia della Bestia ne1s0n