La Compagnia della Bestia

Sessione 1

Anonima sequestri

I personaggi sono mercenari della Compagnia della Bestia.

Vengono chiamati, singolarmente, alla tenda del grande capo Kurtze. L’incontro si rivela un sotterfugio del nano Valdo, il Mignolo, capo delle spie.

Viene offerto (imposto) ai personaggi di partire per una missione pericolosa: rapire Iocto Pasdreni, capo della gilda dei mercanti della città di Corza, sotto Cobu. La situazione è intricata:

  • Cobu è alleata del Duca di Vississa, e sta collaborando all’assedio con la sua flotta.
  • Quindi un’azione contro una personalità di rilievo di Corza da parte del Duca o dei mercenari che ha assoldato potrebbe creare problemi.

Ai PG viene quindi chiesto di farsi cacciare ufficialmente dalla Compagnia della Bestia. Andare come uomini liberi a Corza, rapire Iocto e portarlo al Duca di Vississa, in modo da non coinvolgere direttamente né il duca né la compagnia.

A missione finita, verranno riammessi nella compagnia con un grado superiore, e riceveranno una pentola d’oro.

Le cose partono male: Artgal da Travonia si intromette nell’ospedale da campo e di sopresa si sostituisce la medico eseguendo un’amputazione improvvisata che, oltre ad amputare la gamba in cancrena, amputa anche l’altra e uccide il paziente (il vecchio Loren). Prima che si crei troppo scompiglio, Artgal lascia il campo al galoppo, senza provviste e senza sapere dove andare.

Tercipomalo e il dottore si ingegnano per farsi cacciare, ma quel che ottengono sono solo punizioni e cazziate. Goru Mandiferro, sergente dalle nocche dure ma dal cuore tenere, si preoccupa molto del fatto che due dei suoi soldati sembrino di colpo impazziti. Cercherà di aiutarli, parlare loro e farli sfogare per capire cosa c’è che non va.

Alla fine, Vlado li aiuta nell’organizzare un finto alterco con lui. I PG vengono giudicati dall’Indice della compagnia, Boro, e cacciati.

Comments

dottornomade

I'm sorry, but we no longer support this web browser. Please upgrade your browser or install Chrome or Firefox to enjoy the full functionality of this site.